Isola di Burano

Isola di Burano

L'isola di Burano è caratteristica e nota per le sue case coloratissime: erano le donne che le dipingevano, in questo modo i loro mariti tornando dalla pesca riconoscevano di lontano la loro casa. E' l'isola piu popolata dopo Venezia, anche se molti giovani si spostano in terra ferma, per lavoro e comodità. L'isola è ancora autentica, con le sue piccole calli i caratteristici canali e le casette colorate. Qui si vive ancora di pesca, di piccola agricoltura, di produzione di merletti e le donne di Burano sono considerate le piu belle della laguna con il loro incarnato chiaro e i capelli corvini. L'origine della popolazione è di Altino ( V sec.°d.c) che sfuggiti alle invasioni barbariche si rifugiarono qui e le diedero il nome di Boreana, in ricordo di una delle porte della loro città d'origine, che era chiamata cosi perche esposta al vento di bora.

Da assaggiare i dolci tipici : buranelli. Da visitare Piazza Galluppi, dove si trova il Museo del Merletto ( da non perdere!) e la chiesa di S.Martino.

Da qui si puo raggiungere l'isola di Torcello, una delle piu antiche, ormai spopolata quasi completamente ( ci sono 10 famigle) e assaporare la sua atmosfera misteriosa. 

Di bellissima suggestione la Cattedrale di Sta Maria Assunta, con i suoi mosaici e la chiesa di Sta Fosca.

di Dario Beltrame